Pubblicazione Graduatorie d’Istituto di II Fascia Mostra
Benvenuti sul nuovo sito della Gilda provinciale di Ragusa

-ANPA-IV CONVEGNO NAZIONALE

26-27 0ttobre 2011, a Guarcino in provincia di Frosinone, il IV Convegno dell’ANPA.

Approvata la linea programmatica del segretario nazionale Carmine Urso che in sintesi prevede:

SEPARAZIONE DEI CONTRATTI

l’area contratatuale separata per il personale della scuola per dare risposta alla peculiareità del personale ATA;

RIVEDERE I PROFILI PROFESSIONALI

i nuovi titoli di accesso richiedono una rivisitazione dei profili e delle quaifiche professionali

RISOLVERE IL PROBLEMA DEL PRECARIATO, SBLOCCARE GLI ORGANICI E STABILIZZARE IL PERSONALE

è indifferibile la stabilizzazione del personale precario per garantire un servizio più efficiente e dare certezza ai colleghi che aspettano da anni il sospirato contratato di lavoro a tempo indeterminato

PROGRESSIONE ECONOMICA PER I PRECARI

non può essere il ricorso al Giudice che deve garantire la progressione economica del personale precario, il Ministero se ne deve fare carico.

PREVEDERE LA FIGURA DELL’ASSISTENTE TECNICO IN TUTTE LE SCUOLE DALLE SCUOLE DELL’INFANZIA ALLE SCUOLE MEDIE SUPERIORI.

non è pensabile che il ricco patrimonio presente nelle scuole – laboratori multimediali, laboratori linguistici,ecc.- venga abbandonato nelle mani di personale non qualificato con grai ripercussioni nella didattica e nel patrimonio dello Stato

RIVALUTAZIONE SALARIALE E PROGERESSIONE DI CARRIERA ACCELERATA

non è più sopportabile che deve pagare sempre il personale della scuola urge una rivalutazione salariale e un accorciamento delle fasi di progressione della carriera.

SUPERARE LA LOGICA DEL FONDO D’ISTITUTO

il fondo d’Istituto è pagato con i soldi di tutti, ma distribuito con logiche clientelari che alimentano malcontento, litigi e scarsa collaborazione fre i colleghi.

BISOGNA PENSARE A UNA PENSIONE PIU’ DIGNITOSA

non tutti i colleghi sanno che con il sistema retributivo le pensioni, specie quelle dei giovani, non permetteranno un futuro dignittoso, una sicurezza e una serenità ai colleghi che vanno in pensione.

Tutti i punti sono stati ampiamente dibattuti e affrontati anche con il contributo del Coordinatore Nazionale della FGU RINO Di MEGLIO.

Per la provincia di Ragusa è stato presente il prof. Raffaele Brafa.

Ragusa 28 ottobre 2011                                                                     Ufficio StampaFGU

30/10/2011