Il coordinatore, l’ufficio, il direttivo e gli iscritti tutti si associano al dolore di GIANNA F. e dei suoi cari per la perdita della cara mamma
La sede è riaperta ma si riceve per appuntamento. Telefonare oppure inviare email Mostra
Corsi online di preparazione ai prossimi concorsi ed al TFA sul Sostegno Mostra

Criteri di ripartizione delle economie rimaste giacenti nelle scuole

Criteri di ripartizione delle economie rimaste giacenti nelle scuole
Dalla delegazione FGU

Sottoscrizione contratto economie MOF

In data odierna, alla presenza della Dott.ssa Busceti e con la firma del Direttore Dott. Greco è stato sottoscritto il CCNI sui criteri di ripartizione delle risorse finanziarie (economie) rimaste giacenti sui capitoli afferenti l’a.s. 2017-18.
Si è preso atto delle economie esistenti, comprese quelle che sono di competenza del MAECI (Ministero degli Affari Esteri), applicando la finalizzazione strettamente più adeguata alle esigenze attuali delle istituzioni scolastiche, ponendo in essere il principio presente nel CCNL che stabilisce in linea di massima l’azzeramento delle economie.
Si ricorda che i fondi FIS non impegnati entro il 31 agosto vengono riversati in un unico fondo a disposizione della scuola nel successivo anno scolastico. Abbiamo preso atto che risultano ancora troppe economie in relazione alle attività complementari di educazione fisica e che è necessario che tale situazione non si ripeta negli anni a venire pena la perdita della finalizzazione prestabilita.

La FGU invita pertanto a vigilare nelle RSU affinché tutti i fondi disponibili nelle scuole siano utilizzati per le finalità previste dal CCNL. L’Amministrazione ha concordato di comunicare al più presto alle scuole gli stanziamenti risultati dalle economie degli anni 16-17 e 17-18 perché possano attivare la dovuta contrattazione su tali somme e che i versamenti relativi siano devoluti a partire da gennaio 2019.
In allegato l’ipotesi di contratto sottoscritto.

Roma, 30 ottobre 2019

31/10/2019