La Gilda di Ragusa con Enzo Drago e tutti i dirigenti provinciali partecipa vivamente al dolore della famiglia per la scomparsa di Antimo Di Geronimo, Vice coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti Mostra

Le scadenze di luglio e agosto

Le scadenze di luglio e agosto
Presentazione Domande di Utilizzazione ed Assegnazione provvisoria per Docenti e Personale educativo Da lunedì 20 giugno a lunedì 4 luglio
Presentazione Domande di Utilizzazione ed Assegnazione provvisoria per il Personale ATA Da lunedì 27 giugno a lunedì 11 luglio
Scelta delle scuole per gli inseriti in GaE Da martedì 21 giugno a lunedì11 luglio
Presentazione Domanda NASpI (Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego) Dal giorno successivo alla scadenza del contratto lavorativo
Presentazione istanze di Scioglimento riserva per l’inclusione a pieno titolo negli elenchi GaE del sostegno Da venerdì 1° luglio a sabato 16 luglio
Presentazione Istanze di Conferma dei titoli di servizio per l’inclusione a pieno titolo nella II fascia delle GPS Da venerdì 1° luglio a venerdì 15 luglio
Presentazione istanze di Scioglimento riserva per l’inclusione a pieno titolo nella I fascia delle GPS a seguito di conseguimento del titolo di abilitazione e/o di specializzazione sul sostegno Da venerdì 8 luglio a giovedì 21 luglio
Prima fase della procedura per le immissioni in ruolo da concorso finalizzata alla scelta della provincia o della combinazione provincia/graduatoria/tipo di posto Dal 26 al 27 luglio
Seconda fase delle immissioni in ruolo da concorso finalizzata alla scelta della sede Da 30 luglio al 1° agosto
Presentazione istanze “150 preferenze” per l’espressione delle preferenze per le supplenze annuali o fino al termine delle attività didattiche (ivi comprese eventualmente quelle finalizzate alla nomina in ruolo) Dalle ore 9,00 del 2 agosto alle ore 14 del 16 agosto

(vedi NOTA su ISTRUZIONI PER L’ASSISTENZA ALLA PRESENTAZIONE DELL’ISTANZA)

Si ricorda per la presentazione di tutte le istanze è necessaria l’abilitazione specifica al servizio “Istanze online” e che per accedere al servizio è necessario essere muniti di credenziali SPID funzionati – NOTA: la tabella potrebbe essere non aggiornata a causa degli avvisi tardivi dell’Amministrazione

Istruzioni per l’assistenza alla presentazione dell’istanza
“150 preferenze”
(la compilazione della domanda potrebbe richiedere un tempo inammissibile per la garanzia del servizio se l’assistito non si attiene alle seguenti istruzioni)

Innanzitutto si chiarisce che le 150 righe di preferenza sono il massimo consentito e che un grande numero di righe è necessario solo in caso di esigenze molto puntuali e specifiche e/o di inserimento in più graduatorie e/o di provincia molto vasta.
Quindi se non si hanno esigenze puntuali e specifiche l’istanza potrà andare bene anche esprimendo poche righe di preferenza.
Tutte le esigenze puntuali e specifiche sono però prettamente personali, non sono in generale note al sindacato ed ognuno che si appresta a chiederne l’assistenza deve già averle ben chiare perché in caso contrario si rallenterà di molto la compilazione dell’istanza (con conseguenze gravi sulla continuazione dell’assistenza a tutti i richiedenti) o, addirittura, potrebbe essere impossibile procedere.

Per poter fruire quindi dell’assistenza sindacale bisogna preliminarmente avere chiare le seguenti esigenze personali:
– In quali comuni della provincia si è disposti ad accettare l’incarico di supplenza e secondo quale ordine
– Se c’è un ordine di preferenza fra le varie scuole in qualche comune
– In quali comuni più lontani si è disposti ad accettare eventualmente l’incarico qualora sia più remunerativo o meno disagevole rispetto a quelli dei comuni più vicini: infatti potrebbe succedere che in un comune vicino ci sia un incarico meno remunerativo (perché fino al termine delle lezioni anziché fino al 30 agosto oppure perché costituito da uno spezzone orario anziché da orario completo) oppure più disagevole (perché su due o o anche tre scuole dello stesso oppure di altro comune) rispetto all’incarico possibile in un comune più lontano
– se si è inseriti in più graduatorie secondo quale ordine ordine di graduatoria si preferirebbe l’incarico
– l’incarico sulla graduatoria preferita si è disposti eventualmente ad accettarlo anche se fosse in un comune più lontano oppure pur di lavorare in un comune più vicino si accetterebbe un incarico su una graduatoria meno gradita?
– l’incarico sulla graduatoria preferita si è disposti eventualmente ad accettarlo anche se meno remunerativo e/o più disagevole oppure pur di avere un incarico più remunerativo e/o meno disagevole si accetterebbe un incarico anche su una graduatoria meno gradita?

Una volta chiaro questo tipo di esigenze personali ogni assistito deve riportarle su un foglietto scritto da consegnare oppure illustrarle senza ulteriori dubbi in sede al momento dell’assistenza ma, prima ancora dell’appuntamento in sede, l’assistito deve collegarsi con il proprio account (cioè tramite SPID) alla piattaforma per l’istanza non appena è disponibile su Istanze on line in modo da osservare/comprendere come le suddette esigenze vadano espresse attraverso le righe di preferenza ed abbozzare quindi quante più righe di preferenza possibili facenti al proprio caso.
In sede, durante l’appuntamento programmato, sarà effettuata la supervisione di quanto già abbozzato e sarà completata la compilazione della domanda.
Se, al contrario, non ci si attiene a tali istruzioni, il completamento della domanda non sarà possibile in tempi compatibili col numero complessivo elevato di domande da effettuare, col periodo esiguo di presentazione previsto dall’Amministrazione, con i mezzi e le risorse pur non trascurabili disponibili al sindacato.

Leggi la Guida operativa del Ministero per la compilazione dell’istanza

Ogni eventuale dubbio o richiesta di chiarimenti può essere inoltrato attraverso il gruppo whatsApp GildaRGprecari. Chi non è inserito nel gruppo può chiederne l’inserimento se è in regola con l’iscrizione al sindacato.

A causa di tutto quanto sopra, inoltre, l’assistenza potrà essere rivolta solo agli iscritti e non è possibile accettare nuove iscrizioni nel periodo previsto di presentazione delle istanze.

Per prenotare l’appuntamento è preferibile compilare il modulo al seguente link:

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdF3LH3TKbM1hDSr1rw47JBC-3436-QE7IPDzisi9KjyCuW6g/viewform?usp=pp_url

e si verrà richiamati.
Oppure telefonare al numero fisso 0932459005: se risponde la segreteria telefonica lasciare un messaggio vocale e si verrà richiamati

ALTRE INFORMAZIONI UTILI

Conseguenze in caso di non presentazione dell’istanza

Quadro riassuntivo

NOTA alla NOTA sulle Istruzioni per l’assistenza alla presentazione dell’istanza

Essendoci state critiche e rimostranze riguardo alla modalità di assistenza sopra illustrata, si vuole allora osservare quanto segue:
– L’adozione di tale modalità è dovuta a cause oggettive e precisamente alla lunghezza di tempo spesso necessario per la compilazione della domanda, alla numerosità delle persone che richiedono l’assistenza, alla brevità del periodo di presentazione della domanda predisposto dall’Amministrazione, alla funzionalità del sistema informatico dell’Amministrazione che è sottodimensionato rispetto all’elevato numero di accessi e quindi spesso soggetto a blocchi (nazionali).
– Tali cause oggettive condizionano la modalità di erogazione dell’assistenza da parte di questo sindacato esattamente così come anche da parte di qualunque altro sindacato
– Alcune delle competenze richieste per la compilazione della domanda sono le competenze digitali comprese ormai da tempo fra le competenze richieste per diventare insegnanti

01/07/2022