Pubblicazione Graduatorie d’Istituto di II Fascia Mostra
Benvenuti sul nuovo sito della Gilda provinciale di Ragusa

CONFERIMENTI ILLEGITTIMI per le nomine a t.d. sul Sostegno del II Grado

Come è noto la Legge 128/2013 ha unificato le 4 Aree del Sostegno nella Scuola Secondaria di II grado conservando però, per un altro triennio, la distinzione fra le 4 Graduatorie ad esaurimento. Ciò ha fatto prevedere che la distribuzione dei posti disponibili nelle 4 Aree, per gli incarichi a t.d. da effettuare a settembre, sarebbe risultata modificata rispetto alla distribuzione esistente a luglio prima dei movimenti definitivi o annuali, in quanto per i movimenti non si sarebbe tenuto conto della distinzione in  Aree.
In considerazione di ciò l’Amministrazione Centrale ed i Sindacati Nazionali hanno siglato, il 22 luglio 2014, un accordo che prevede che “I posti che residuano al termine delle operazioni di mobilità, fermi restando quelli accantonati, sono ripartiti nelle quattro aree disciplinari proporzionalmente alle disponibilità iniziali di ciascuna area”
Ebbene l’Ufficio Scolastico Provinciale di Ragusa, dopo aver preliminarmente preso atto, il 25/09/2014, della suddetta norma di ripartizione, ha invece poi ritenuto, in maniera per nulla trasparente, il 06/10/2014, a due giorni dalle convocazioni avvenute ieri 08/10/2014, di applicare, al contrario, un metodo diverso per la ripartizione dei posti disponibili nelle 4 Aree, con conseguente diversa ripartizione dei docenti aventi diritto all’incarico nelle graduatorie delle 4 Aree.
La Gilda degli Insegnanti, nella persona del Coordinatore Provinciale FGU, Prof. Vincenzo Drago, ha sollecitamente richiesto al Dirigente dell’USP di rivedere tale illegittima ripartizione ed al Dirigente dell’ITC “F. Besta” di Ragusa, istituto in cui era previsto lo svolgimento delle operazioni, di astenersi dal conferire incarichi.
Tali solleciti sono rimasti inascoltati e le nomine sono avvenute ieri “regolarmente”.
La Federazione Gilda Unams denuncia ai lettori del sito quanto avvenuto, riservandosi di effettuare ulteriori azioni.

Modica, 09/10/2014

09/10/2014